Digita una parola per avviare i suggerimenti di ricerca
Amministrazione Trasparente

Organi di indirizzo politico-amministrativo

In questa sezione sono pubblicati i dati relativi gli Organi di indirizzo politico-amministrativo conformemente agli Art. 13, c. 1, lett. a) e Art. 14, Decreto Legislativo n. 33/2013.
  • Categorie
  • Filtra per
  • Visualizza Archivio
  • Cerca
  • SINDACO 2021 - 2026

ANTONIO SANSONE

Antonio Sansone è nato a Vallo della Lucania il 26 febbraio 1951.
Laureatosi in Medicina, si è poi specializzato in Ortopedia ed ha esercitato tale professione nel relativo reparto del P.O. San Luca di Vallo della Lucania.
Ha già amministrato il Comune di Vallo della Lucania per nove anni dal 1997 al 2006. 
Ha ricoperto anche la carica di Consigliere Provinciale prima di lasciare ogni incarico politico amministrativo.
Dopo una parentesi di circa 15 anni, ha deciso di ritornare in campo con la Lista Civica "Ripartiamo Insieme" ed è stato  proclamato eletto alla carica di Sindaco dall'Adunanza dei Presidenti di Sezione Elettorale all'esito delle consultazioni del 3 e 4 ottobre 2021, riportando 3538 voti di lista.     

Ufficio del Sindaco
Palazzo di Città Piazza Vittorio Emanuele, 44 
84078 Vallo della Lucania (SA)
Telefono 0974-714215 
Email: prot.vallodellalucania@comune.vallodellalucania.sa.it

Atto di Proclamazione: Verbale delle operazioni dell'Adunanza dei Presidenti di Sezione del 4 ottobre 2021: scarica file
Compenso per la carica (art. 14 comma 1 lettera c) D. Lgs. n. 33/2013): (compenso lordo intero anno)
Importo spese di viaggio e di missione (art. 14 comma 1 lettera c) D. Lgs. n. 33/2013):   
Curriculum: (2021) scarica file 
Dichiarazioni ex art. 14 c. 1, lett. d) – e) D. Lgs. 33/2013: (2021) scarica file  
La dichiarazione ex art. 14 c.1, lett. f) D. Lgs. 33/2013 non è dovuta per i componenti degli organi di indirizzo politico nei comuni con popolazione inferiore ai 15.000 abitanti (Del. ANAC n. 144/2014 e n. 241/2017)

  • In Pubblicazione dal: 13/10/2021 al: 31/12/2026

Stato : Pubblicata

  • SINDACO 2011-2016 e 2016-2021

Antonio Aloia


Antonio Aloia è nato a Caracas il 1 giugno del 1962, da genitori italiani emigrati in giovane età in terra straniera. 

Ha iniziato il suo impegno amministrativo a Vallo della Lucania nel 1996, quando è stato eletto per la prima volta Consigliere Comunale, carica nella quale è stato confermato alle successive elezioni amministrative del 2001 e del 2006. 

Nelle prime due consiliature ha ricoperto anche le cariche di Assessore e Capogruppo di Maggioranza. 

Presentatosi a capo della Lista Civica "LeAli per Vallo", è stato eletto Sindaco di Vallo della Lucania il 17 maggio 2011, come da Verbale di proclamazione ufficiale dell'Adunanza  dei Presidenti di Sezione Elettorale.

Si è insediato il 4 giugno 2011, quando ha presentato ufficialmente al neo eletto Consiglio Comunale, riunito in prima seduta, la sua Giunta Comunale e le Linee Programmatiche per il governo della Città per il successivo quinquennio 2011/2016.

Ripresentatosi agli elettori a capo della Lista Civica "Vallo al Centro", è stato rieletto alle recenti consultazioni amministrative del 5 giugno 2016 ed è stato nuovamente proclamato Sindaco di Vallo della Lucania come da Verbale dell'Adunanza dei Presidenti di Sezione Elettorale del 6 giugno 2016.

Il 25 giugno 2016 si è tenuta la prima riunione del rinnovato Consiglio Comunale, nel corso della quale il Sindaco ha comunicato la composizione della nuova Giunta Comunale, nominata in data 14 giugno 2016 con decreto prot. n. 7716 (CC n. 008/2016) e sono state presentate le Linee Programmatiche per il governo della Città per il successivo quinquennio 2016/2021 (CC n. 011/2016). Nella stessa seduta il Consiglio Comunale ha votato il provvedimento di convalida degli eletti (CC n. 005/2016) previa verifica delle condizioni di eleggibilità e di compatibilità di ciascun proclamato con la carica, ha preso atto della costituzione dei Gruppi Consiliari e della designazione dei relativi Capigruppo (CC n. 007/2016), ha eletto la Commissione Elettorale Comunale (CC n. 012/2016) e la Commissione Comunale per la formazione e l'aggiornamento dell'Albo dei Giudici Popolari per la Corte d'Appello e la Corte d'Assise d'Appello (CC n. 013/2016). Inoltre, il Sindaco ha prestato davanti al Consiglio Comunale il solenne giuramento di osservare fedelmente la Costituzione Italiana (CC n. 006/2016), ha comunicato le deleghe conferite a Consiglieri Comunali per specifiche materie nei limiti delle loro prerogative (CC n. 009/2016), ha comunicato la nomina di alcuni suoi "Consiglieri Politici" scelti tra personalità della società civile e che gli forniranno assistenza a titolo gratuito (CC n. 010/2016).  


Atto di Proclamazione: Verbale delle operazioni dell'Adunanza dei Presidenti di Sezione del 17 maggio 2011: scarica file

Atto di Proclamazione: Verbale delle operazioni dell'Adunanza dei Presidenti di Sezione del 6 giugno 2016: scarica file

Compenso per la carica (art. 14 comma 1 lettera c) D. Lgs. n. 33/2013: euro 9.609,98 (compenso lordo intero anno 2014)

Compenso per la carica (art. 14 comma 1 lettera c) D. Lgs. n. 33/2013: euro 1.254,99 (indennità lorda mensile anno 2015)

Importo spese di viaggio e di missione (art. 14 comma 1 lettera c) D. Lgs. n. 33/2013: 0 (anno 2015

Curriculum: (2017) scarica file - (2015) scarica file

Dichiarazioni ex art. 14 c. 1, lett. d) – e) D. Lgs. 33/2013): (2017) scarica file(2015) scarica file  

La dichiarazione ex art. 14 c.1, lett. f) D. Lgs. 33/2013 non è dovuta per i componenti degli organi di indirizzo politico nei comuni con popolazione inferiore ai 15.000 abitanti (Del. ANAC n. 144/2014 e n. 241/2017)


  • In Pubblicazione dal: 03/10/2015 al: 31/12/2022

Stato : Pubblicata

  • Delibera n. 144 del 07 ottobre 2014 “Obblighi di pubblicazione concernenti gli organi di indirizzo politico nelle pubbliche amministrazioni” – 20 otto

Delibera n. 144 del 07 ottobre 2014 “Obblighi di pubblicazione concernenti gli organi di indirizzo politico nelle pubbliche amministrazioni” – 20 ottobre 2014 (stralcio)

L’AUTORITÀ

Preso atto che dopo l’emanazione della delibera n. 65 del 2013 numerose amministrazioni hanno formulato osservazioni e posto all’Autorità ulteriori quesiti relativi all’applicazione dell’art.14 del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33

Considerata l’entrata in vigore del nuovo testo dell’articolo 11 del decreto legislativo n. 33 del 2013, così come modificato dall’articolo 24-bis del d.l. n. 90 del 2014, convertito con la legge n. 114 del 2014, che chiarisce definitivamente l’ambito soggettivo di applicazione delle disposizioni dell’intero decreto

Ritenuto necessario pronunciarsi nuovamente sulla materia degli obblighi di pubblicazione che ricadono sui componenti degli organi di indirizzo politico, anche al fine di dare una motivazione più accurata e di risolvere alcune questioni applicative relative a specifiche amministrazioni pubbliche

Ritenuto necessario adottare una nuova delibera interamente sostitutiva della delibera n. 65 del 2013, al fine di evitare ulteriori dubbi interpretativi e applicativi

DELIBERA

1.      … omissis …

2.      … omissis …

3.      … omissis …

4.      … omissis …

5.      Applicazione dell’art. 14, comma 1, lettera f), del d.lgs. n. 33/2013 ai Comuni

 Con specifico riferimento all’individuazione dei comuni a cui si applica l’art. 14, comma 1, lett. f), stante l’abrogazione dell’art. 41-bis del d.lgs. n. 267/2000 da parte del d.lgs. n. 33/2013, occorre considerare il riferimento all’art. 1, comma 1, n. 5) della legge 5 luglio 1982, n. 441. Pertanto, ai sensi della richiamata norma, sono soggetti agli obblighi di pubblicazione relativamente alla situazione reddituale e patrimoniale i componenti degli organi di indirizzo politico nei comuni con popolazione superiore ai 15.000 abitanti, fermo restando l’obbligo di pubblicazione per i componenti degli organi di indirizzo politico in tutti i comuni, indipendentemente dal numero di abitanti, dei dati e delle informazioni di cui alle lettere da a) ad e) del medesimo art. 14, comma 1. Quanto alle forme associative di comuni si precisa che l’obbligo si riferisce agli organi di indirizzo politico delle stesse se la popolazione complessiva supera i 15.000 abitanti.

(fonte: http://www.anticorruzione.it/portal/public/classic/AttivitaAutorita/AttiDellAutorita/_Atto?id=0faf63640a7780426336fcbcdd0c8c23)

 

 

 

 


  • In Pubblicazione dal: 30/09/2015 al: 31/12/2025

Stato : Pubblicata

< INDIETRO  1 di 1  Succ. >

Comune di Vallo della Lucania (SA) Piazza Vittorio Emanuele, 44
P.Iva 00785220658 - C.F. 84000010656 - Tel: 0974.714111
Realizzato da Rubrik Srl

Torna su